Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Organizzazione dell'assistenza (Canale A) - D.M. 270/04 - 2022/2023

Oggetto:

Healthcare management

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
MED3061
Docenti
Dott. Carolina Devardo (Docente Responsabile del Corso Integrato)
Dott.ssa Patrizia Spadone (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof. Roberto Russo (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studio
[f070-c701] INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE)
Anno
3° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
IUS/09 - istituzioni di diritto pubblico
MED/42 - igiene generale e applicata
MED/45 - scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto ed orale
Prerequisiti
NESSUNO
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

  • Descrivere:
  • le modalità di funzionamento del SSN
  • la struttura delle Aziende Sanitarie
  • le modalità di finanziamento del SSN
  • le caratteristiche dei sistemi sanitari regionali
  • i principali flussi informativi delle Aziende Sanitarie
  • organizzazioni dipartimentali
  • l'organizzazione per processo
  • l'organizzazione per intensità di cura
  • i principali strumenti con cui è possibile identificare e gestire i rischi clinici
  • strumenti per la definizione dei problemi di non qualità in sanità
  • Discutere:
  • la progettazione di interventi di miglioramento della qualità in un servizio
  • il piano della qualità di un'unità operativa
  • Definire le diverse modalità organizzative del servizio infermieristico, i rapporti gerarchici e funzionali, i vantaggi e gli svantaggi che li caratterizzano
  • Declinare le fasi del processo di professionalizzazione, specificandone competenza, responsabilità, autonomia
  • Definire i concetti di organizzazione dell'assistenza infermieristica globale, coordinamento, delega e controllo delle attività e del personale di supporto
  • Identificare, in relazione a situazioni clinico-assistenziali emblematiche, le variabili organizzative che devono essere considerate per definire un piano di lavoro
  • Discutere le caratteristiche dei modelli organizzativi di cura e le relative responsabilità dell'infermiere in relazione alla complessità dell'assistenza, ai carichi di lavoro, alle risorse disponibili o attivabili
  • Descrivere le principali modalità di indagine organizzativa, come quelle riconducibili alla frammentazione dei processi lavorativi e quelle svolte in team.
  • Utilizzare i principali strumenti di indagine sociale nella raccolta di dati e informazioni (questionari e interviste guidate, interviste e produzione soggettiva di immagini…) nell'ambito della propria attività professionale.
  • Riconoscere le principali dinamiche sociali all'interno dei gruppi, nonché l'interazione degli attori sociali.
  • Partecipare alla stesura della ricerca sociale alla luce delle principali teorie organizzative.
  • Conoscere le principali fonti legislative della legislazione in materia di assistenza sociale.
  • Distinguere le situazioni che, nell'esercizio dell'attività professionale, comportano la tutela della privacy, come contemplato dalle norme previste dalla legge 675.
  • Elencare i comportamenti volti alla tutela della privacy del paziente attraverso le procedure previste dalla legge 675 per non incorrere nelle sanzioni da essa previste.
  • Redigere una relazione all'Autorità Giudiziaria nei casi previsti dalla legge in forma comprensibile ed esaustiva.
  • Illustrare le norme riguardanti l'operatore sanitario, in particolare il segreto professionale, le lesioni personali, la responsabilità professionale legale, le figure giuridiche nell'esercizio della professione così come previsto dalla giurisdizione vigente.
  • Identificare i diritti e i doveri dell'operatore sanitario in regime di dipendenza e libero professionista

Learning Outcomes

To describe:

  • the methods of operation of the NHS
  • the structure of the Health Authorities
  • the methods of financing the NHS
  • the characteristics of regional health systems
  • the main information flows of the Health Authorities
  • departmental organizations
  • organization by process
  • the organization by intensity of care
  • the main tools with which it is possible to identify and manage clinical risks
  • tools for the definition of non-quality problems in health care
  • To discuss:
  • the design of quality improvement interventions in a service
  • the quality plan of an operating unit
  • Define the different organizational methods of the nursing service, the hierarchical and functional relationships, the advantages and disadvantages that characterize them
  • Decline the stages of the professionalization process, specifying competence, responsibility, autonomy
  • Define the concepts of organization of global nursing care, coordination, delegation and control of activities and support staff
  • Identify, in relation to emblematic clinical-care situations, the organizational variables that must be considered to define a work plan
  • Discuss the characteristics of the organizational models of care and the related responsibilities of the nurse in relation to the complexity of care, workloads, available or activatable resources
  • Describe the main methods of organizational investigation, such as those attributable to the fragmentation of work processes and those carried out in teams.
  • Use the main social survey tools in the collection of data and information (questionnaires and guided interviews, interviews and subjective production of images…) in the context of one's professional activity.
  • Recognize the main social dynamics within groups, as well as the interaction of social actors.
  • Participate in the drafting of social research in the light of the main organizational theories.
  • Know the main legislative sources of social assistance legislation.
  • Distinguish the situations that, in the exercise of professional activity, involve the protection of privacy, as contemplated by the rules provided for by law 675.
  • List the behaviors aimed at protecting the patient's privacy through the procedures provided for by law 675 in order not to incur the sanctions provided for by it.
  • Draw up a report to the Judicial Authority in the cases provided for by law in an understandable and exhaustive form.
  • Illustrate the rules regarding the health worker, in particular professional secrecy, personal injury, legal professional liability, legal figures in the exercise of the profession as required by the jurisdiction in force.
  • Identify the rights and duties of the dependent and freelance health care worker
Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenza e comprensione

Al termine dell’insegnamento lo studente sarà in grado di dimostrare conoscenze e capacità di comprensione nei seguenti campi:

  • scienze infermieristiche generali e cliniche per la comprensione dei campi di intervento dell’infermieristica, del metodo clinico che guida un approccio efficace all’assistenza, delle tecniche operative di intervento e delle evidenze che guidano la presa di decisioni;
  • scienze etiche, legali e sociologiche per la comprensione della complessità organizzativa del Sistema Sanitario, dell’importanza e dell’utilità di agire in conformità alla normativa e alle direttive nonché al rispetto dei valori e dei dilemmi etici che si presentano via via nella pratica quotidiana; sono finalizzate inoltre a favorire la comprensione dell’autonomia
  • professionale, delle aree di integrazione e di interdipendenza con altri operatori del team di cura;

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Al termine dell’insegnamento lo studente sarà in grado di dimostrare capacità di applicare conoscenze e di comprendere nei seguenti ambiti:

  • utilizzare modelli teorici e modelli di ruolo dell’interno del processo di assistenza per facilitare la crescita, lo sviluppo e l’adattamento nella promozione, mantenimento e recupero della salute dei cittadini;
  • facilitare lo sviluppo di un ambiente sicuro per l’assistito assicurando costante vigilanza infermieristica;
  • gestire una varietà di attività che sono richieste per erogare l’assistenza infermieristica ai pazienti in diversi contesti di cura sia ospedalieri che territoriali e residenziali.

Autonomia di giudizio

Al termine dell’insegnamento lo studente sarà in grado di

  • assumere la responsabilità e rispondere del proprio operato durante la pratica professionale in conformità al profilo, al codice deontologico e a standard etici e legali
  • analizzare i problemi organizzativi e proporre soluzioni

Abilità comunicative

Al termine dell’insegnamento lo studente sarà in grado di:

  • utilizzare modalità di comunicazione appropriate nel team al fine di: gestire e favorire la soluzione di conflitti derivanti da posizioni diverse
  • facilitare il coordinamento dell'assistenza per raggiungere gli esiti di cura progettati

Capacità di apprendimento

Al termine dell’insegnamento lo studente sarà in grado di:

  • sviluppare abilità di studio indipendente
  • dimostrare la capacità di coltivare i dubbi e tollerare le incertezze derivanti dallo studio e dall'attività pratica ponendosi interrogativi adatti e pertinenti per risolverli
  • dimostrare capacità di autovalutazione delle proprie competenze e delineare i propri bisogni di sviluppo e apprendimento
  • dimostrare capacità di apprendimento collaborativo e di condivisione della conoscenza all'interno delle equipe di lavoro

Expected learning outcomes

Knowledge and understanding

At the end of the course, the student will be able to demonstrate knowledge and understanding in the following fields:

  • general and clinical nursing sciences for understanding the fields of nursing intervention, the clinical method that guides an effective approach to care, the operative intervention techniques and the evidence that guides decision making;
  • ethical, legal and sociological sciences for understanding the organizational complexity of the Health System, the importance and usefulness of acting in accordance with legislation and directives as well as respecting the values and ethical dilemmas that gradually arise in daily practice; they are also aimed at promoting understanding of autonomy
  • professional, areas of integration and interdependence with other operators in the care team

Ability to apply knowledge and understanding

At the end of the course, the student will be able to:

  • use theoretical models and role models within the care process to facilitate growth, development and adaptation in the promotion, maintenance and recovery of citizens' health;
  • facilitate the development of a safe environment for the patient by ensuring constant nursing supervision;
  • manage a variety of activities that are required to provide nursing care to patients in different hospital, territorial and residential care settings.

Autonomy of judgment

At the end of the course, the student will be able to:

  • assume responsibility and answer for their work during professional practice in accordance with the profile, the code of conduct and ethical and legal standards
  • analyze organizational problems and propose solutions

Learning Ability

At the end of the course, the student will be able to:

  • begin to develop independent study skills
  • demonstrate the ability to cultivate doubts and tolerate the uncertainties deriving from study and practical activity by asking suitable and relevant questions to resolve them
  • demonstrate the ability to self-assess their skills and outline their development and learning needs
  • demonstrate collaborative learning and knowledge sharing skills within the work teams
Oggetto:

Programma

  • L'istituzione del SSN
  • La riorganizzazione dell'assetto istituzionale del SSN secondo il Dlgs 502/92 e  s.m.i.
  • La funzione di tutela e la funzione di produzione
  • La struttura organizzativa delle aziende sanitarie
  • Quota capitaria e Remunerazione a tariffa e Pagamento per funzioni
  • L’organizzazione dipartimentale e il distretto
  • L’organizzazione per intensità di cure e per processo
  • L'organizzazione in rete
  • Autorizzazione, accreditamento e accordi contrattuali
  • Il concetto di rischio clinico e la sua gestione
  • Il concetto di budget e sue caratteristiche
  • I documenti dell’Unione Europea sullo sviluppo di Sistemi di Miglioramento della Qualità
  • L’analisi del contesto
  • La scelta dei criteri
  • La V.R.Q.
  • Criteri di scelta dei problemi
  • Metodologie di analisi delle cause
  • Gli obiettivi operativi
  • La valutazione di processo e di risultato
  • Il servizio infermieristico: obiettivi, forme organizzative, rapporti con gli altri   sottosistemi aziendali
  • Modalità di coordinamento, delega e controllo delle attività del personale di supporto in relazione alla pianificazione e organizzazione dell’assistenza infermieristica globale
  • Problemi di qualità dell’assistenza e variabili organizzative che possono generarli
  • La definizione di un piano di lavoro nel quadro dell’organizzazione dell’assistenza
  • I modelli di organizzazione dell’assistenza in relazione alla complessità dell’assistenza, ai carichi di lavoro, alle risorse disponibili o attivabili
  • L’evoluzione normativa riguardo alle professioni sanitarie.
  • L’organizzazione in Ordini e Collegi professionali. Il codice deontologico
  • La responsabilità del personale del SSN.
  • Lo Stato
  • I principi generali della costituzione diritti e doveri (la capacita’ giuridica e     capacita’ di agire)
  • Legislazione sanitaria
  • L'atto amministrativo e il procedimento amministrativo
  • L’art. 32 della costituzione 
  • La contrattazione collettiva nella p.a.
  • Le sanzioni disciplinari
  • Trasparenza e riservatezza nella pubblica amministrazione: i principali diritti   della persona cui si riferiscono i dati personali
  • I contratti dell'azienda sanitaria
  • L’atto aziendale


Program

  • The establishment of the NHS
  • The reorganization of the institutional structure of the NHS according to Legislative Decree 502/92 and subsequent amendments
  • The protection function and the production function
  • The organizational structure of healthcare companies
  • Capital share and fee-based remuneration and payment for functions
  • The departmental organization and the district
  • The organization by intensity of care and by process
  • The network organization
  • Authorization, accreditation and contractual agreements
  • The concept of clinical risk and its management
  • The concept of budget and its characteristics
  • European Union documents on the development of Quality Improvement Systems
  • Context analysis
  • The choice of criteria
  • The V.R.Q.
  • Criteria for choosing problems
  • Methods of analysis of the causes
  • Operational objectives
  • Process and result evaluation
  • The nursing service: objectives, organizational forms, relationships with other company subsystems
  • Methods of coordination, delegation and control of the activities of support staff in relation to the planning and organization of global nursing care
  • Problems of quality of care and organizational variables that can generate them
  • The definition of a work plan within the framework of the assistance organization
  • Assistance organization models in relation to the complexity of assistance, workloads, available or activatable resources
  • The evolution of legislation regarding the health professions.
  • The organization in professional orders and colleges. The code of ethics
  • The responsibility of the NHS staff.
  • The state
  • The general principles of the constitution of rights and duties (the legal capacity and capacity to act)
  • Health legislation
  • The administrative act and the administrative procedure
  • 32 of the constitution
  • Collective bargaining in p.a.
  • Disciplinary sanctions
  • Transparency and confidentiality in the public administration: the main rights of the person to whom the personal data refer
  • The contracts of the healthcare company
  • The corporate deed
Oggetto:

Modalità di insegnamento

  • Lezioni frontali
  • esercitazioni pratiche in singolo e di gruppo

Teaching method

  • Frontal lessons
  • Practical exercises in individuals and groups
Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • Diritto Amministrativo: 5 domande (1 aperta e 4 quiz a risposta multipla)
  • Organizzazione dei Servizi Sanitari: 2 domande aperte e 8 quiz a risposta multipla
  • Organizzazione e valutazione dell'assistenza: 3 domande aperte e 12 quiz a risposta multipla.
  • 1 punto per domanda somma 30 (le domande aperte danno la possibilità di indagare meglio le conoscenze del candidato e vengono utilizzate anche per assegnare o meno la lode.
  • Se il candidato non raggiunge almeno il punteggio di 17/30 viene respinto.
  • Se supera il punteggio di 17/30 ha facoltà di accedere all'esame orale per raggiungere la sufficienza o in caso di voto superiore a 18/30 migliorare il voto.


Learning test

  • Administrative Law: 5 questions (1 open and 4 multiple choice quizzes)
  • Organization of Health Services: 2 open questions and 8 multiple choice quizzes
  • Organization and evaluation of assistance: 3 open questions and 12 multiple choice quizzes.
  • 1 point per question adds up to 30 (open questions give the opportunity to better investigate the candidate's knowledge and are also used to assign honors or not.
  • If the candidate does not reach at least the score of 17/30 he is rejected.
  • If he exceeds the score of 17/30 he has the right to access the oral exam to reach the sufficiency or, in the case of a mark higher than 18/30, improve the mark.

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Gli strumenti del management sanitario
Anno pubblicazione:  
1998
Editore:  
Carocci
Autore:  
Vaccani R., Dalponte A., Ondoli C.
Obbligatorio:  
Si


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Guida all'esercizio della professione di infermiere
Anno pubblicazione:  
2002
Editore:  
Edizioni Medico Scientifiche
Autore:  
AA.VV.
Obbligatorio:  
No


Oggetto:
Libro
Titolo:  
L’organizzazione dipartimentale nelle aziende sanitarie
Anno pubblicazione:  
2006
Editore:  
Edizioni medico Scientifiche
Autore:  
MM Gianino
Obbligatorio:  
Si


Oggetto:
Libro
Titolo:  
La Dirigenza infermieristica
Anno pubblicazione:  
0000
Editore:  
3°edizione McGraw Hill
Autore:  
C. Calamandrei, C. Orlandi
Obbligatorio:  
No
Oggetto:

Vaccani R., Dalponte A., Ondoli C. Gli strumenti del management sanitario, Roma, Carocci editore, 1998

AA.VV. Guida all'esercizio della professione di infermiere, Torino, Edizioni Medico Scientifiche, 2002

MM Gianino, L’organizzazione dipartimentale nelle aziende sanitarie, edizioni medico Scientifiche, 2006.

C.Calamandrei,C.Orlandi”La Dirigenza infermieristica” 3°edizione McGraw Hill

H.Minzberg”La progettazione dell’organizzazione aziendale” il Mulino 1993

Norma UNI-EN-ISO 9001,Vision 2000

Benci L. Aspetti giuridici della professione infermieristica. Mc Graw Hill ed. 2002

Codice Penale

Codice Civile

- L. DELPINO, F. DEL GIUDICE, Diritto amministrativo, Simone, Napoli, ultima ediz. ( argomenti indicati dal docente); - S. PODESVA, Manuale di legislazione sanitaria, Simone, Napoli, 2013 ( argomenti indicati dal docente).

Il lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione – Alessandra Pedaci – V Edizione Simone;

Compendio di Diritto Amministrativo –  L. Delfino- F.Del Giudice – XXVIII edizione Simone;



Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 03/08/2022 10:29