Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Patologia e diagnostica di laboratorio (Canale B) - D.M. 270/04 - 2020/2021

Oggetto:

Pathology and diagnostic laboratory

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice dell'attività didattica
MED3035
Docenti
Prof.ssa Gabriella Marisa Leonarduzzi (Docente Titolare dell'insegnamento)
Dott. Matteo Biolatti (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof. Simone Baldovino (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studi
[f070-c701] INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE)
Anno
1° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
MED/04 - patologia generale
MED/05 - patologia clinica
MED/07 - microbiologia e microbiologia clinica
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Prerequisiti
Si richiedono conoscenze di biochimica, di istologia e di anatomia
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Patologia e Fisiopatologia generale

  1. Illustrare le diverse cause ambientali di danno e descrivere i meccanismi di danno cellulare e tessutale e l'insorgenza della risposta infiammatoria nelle principali malattie.
  2. Descrivere le cause e i meccanismi alla base della trasformazione neoplastica e dell'invasività tumorale.
  3. Descrivere i meccanismi fisiopatologici alla base delle insufficienze d'organo. Illustrare analiticamente la fisiopatologia dei seguenti quadri clinici: malattie cardiovascolari, insufficienza epatica, diabete mellito.

Immunologia

  1. Fornire una conoscenza di base dei meccanismi cellulari alla base del corretto funzionamento del Sistema Immunitario e la loro ricaduta sullo stato di salute e di malattia del paziente.

Microbiologia e microbiologia clinica

  1. Conoscere il significato dei concetti di infezione e di malattia infettiva.
  2. Conoscere i principali agenti microbici responsabili dell'insorgenza delle principali malattie infettive.
  3. Conoscere le tecniche di base su antisepsi, disinfezione e sterilizzazione, nonché le misure atte a prevenire le possibilità di contagio.
  4. Conoscere le modalità di prelievo, trasporto e conservazione dei campioni microbiologici a fini diagnostici. Conoscere le basi della terapia antibiotica.
  5. Conoscere le principali complicazioni di natura infettiva collegate alle procedure infermieristiche.
  6. Conoscere le condizioni che possono favorire l'insorgenza di infezioni e le relative modalità di prevenzione.

Patologia clinica e medicina trasfusionale

  1. Conoscere i principali concetti necessari all’interpretazione di un esame di laboratorio
  2. Acquisire le conoscenze necessarie per effettuare un prelievo di sangue, di urine, e di altri campioni biologici e per gestire la fase preanalitica.
  3. Acquisire le conoscenze necessarie per una corretta applicazione delle  prescrizioni diagnostiche e di laboratorio ai fini della diagnosi e del follow-up delle malattie, dell'assistenza ai malati e dell'educazione sanitaria.
  4. Acquisire le conoscenze necessarie per la corretta gestione della trasfusione di emocomponenti e delle sue complicazioni.

 

General Pathology and Pathophysiology

  1. To illustrate the different environmental causes of damage and to describe the mechanisms of cellular and tissue damage and the onset of the inflammatory response in the main diseases.
  2. To describe the causes and mechanisms underlying neoplastic transformation and tumour invasiveness.
  3. To describe the pathophysiological mechanisms underlying organ failure.
  4. To illustrate the pathophysiology of the following clinical conditions: cardiovascular diseases, liver failure, diabetes mellitus analytically.

Immunology

  1. To provide a basic knowledge of the cellular mechanisms underlying the correct functioning of the immune system and their impact on the patient's state of health and disease.
  2. To know the impact of the alterations of the immune system on the patient's health.

Microbiology and clinical microbiology

  1. To know the meaning of the concepts of infection and infectious disease.
  2. To know the microbial agents responsible for the onset of the main infectious diseases.
  3. To know the basic techniques of antisepsis, disinfection and sterilization, and the measures to prevent the possibility of contagion.
  4. To know how to collect, transport and store microbiological samples for diagnostic purposes.
  5. To know the basics of antibiotic therapy.
  6. To know the main infections related to nursing procedures.
  7. To know the conditions that can favour the onset of infections and the methods of prevention.

Clinical pathology and transfusion medicine

  1. To know the main concepts necessary for the interpretation of a laboratory test.
  2. To acquire the necessary knowledge to take blood, urine, and other biological samples and to manage the pre-analytical phase.
  3. To acquire the knowledge necessary for a correct application of diagnostic and laboratory prescriptions for the purposes of diagnosis and follow-up of diseases, assistance to the patients and health education.
  4. To acquire the knowledge necessary for the correct management of the transfusion of blood components and its complications.
Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
Scrivi testo qui...

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Scrivi testo qui...

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
Scrivi testo qui...

ABILITÀ COMUNICATIVE
Scrivi testo qui...

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
Scrivi testo qui...

KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING
Write text here...

APPLYING KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING
Write text here...

INDEPENDENT JUDGEMENT
Write text here...

COMMUNICATION SKILLS
Write text here...

LEARNING SKILLS
Write text here...

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali con proiezione di schemi e diapositive in Powerpoint e materiale didattico caricato in Campusnet

 

DURANTE EMERGENZA COVID-19

Le lezioni si svolgono a distanza con collegamento webex e registrazioni delle lezioni.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell’apprendimento consiste in una prova scritta costituita da 66 domande a scelta multipla (5 possibili risposte; nel caso le risposte esatte siano due, viene indicato nella formulazione della domanda), nella quale il numero delle domande per ogni disciplina è proporzionale al numero dei CFU. La durata della prova è di 45 minuti.

Il voto è espresso in trentesimi. Ad ogni risposta esatta viene attribuito un punteggio di 0.5. Le risposte sbagliate non vengono penalizzate. La lode viene attribuita in caso di un numero di risposte esatte superiore a 60. In caso di domande con più di una risposta corretta, si attribuisce il punteggio di 0.5 solo qualora vengano indicate tutte e due le risposte corrette; qualora sia indicata solo una delle risposte corrette la risposta verrà considerata errata. E’ prevista una successiva prova orale nel caso in cui i docenti desiderino verificare la preparazione di studenti comunque risultati sufficienti allo scritto o qualora gli studenti desiderino migliorare il proprio voto.

 

Scritto: fino a un massimo di 30/30 e lode.

Orale: fino ad un massimo di x punti in più rispetto allo scritto fino al raggiungimento del punteggio massimo previsto. In caso di manifesta insufficienza della prova orale lo studente potrà essere respinto, qualunque sia stato il voto dello scritto.

Le operazioni aritmetiche che permettono di arrivare al voto finale:  Somma aritmetica dei voti ottenuti per ciascuna domanda della prova scritta (0.5)

Oggetto:

Programma

Durante il corso si tratteranno i seguenti argomenti:

 

  • EZIOLOGIA (danno – prevenzione):

-       cause biologiche:   batteri, virus, parassiti, miceti, prioni. (morfologia, struttura, metabolismo, funzione, interazione ospite-parassita, meccanismi di patogenicità, replicazione e crescita, classificazione)

-       cause fisiche:         radiazioni, temperatura

-       cause chimiche:     tossici ambientali (metalli, radicali liberi, farmaci, fumo)

-       dieta:                     digiuno, obesità, malnutrizione, alcool etilico

-       immigrazione:        malattie da importazione, immunocompromissione

 

  • MODALITA’ D’AZIONE DEGLI AGENTI EZIOLOGICI

Concetto di Omeostasi

Alterazioni cellulari (meccanismi patogenetici):

  • adattamenti (ipertrofia, iperplasia, atrofia, metaplasia)
  • danno reversibile
  • danno irreversibile: morte per necrosi (infarto) o apoptosi
  • accumuli intracellulari ed extracellulari di sostanze (lipidi, ferro, bilirubina, melanina, amiloide)
  • invecchiamento

 

  • INFEZIONI:       
    • infezioni batteriche, infezioni virali del tratto respiratorio, infezioni virali del tratto gastrointestinale, infezioni virali trasmesse con il sangue, infezioni da protozoi e miceti
    • prevenzione (asepsi, disinfezione, sterilizzazione)
    • rapporto con l’ambiente (vie di trasmissione ed infezioni ospedaliere)
    • infezioni nell'ospite immunocompromesso ed infezioni in gravidanza
    • terapia (antibiotici, antibiotico-resistenza)

 

 

  • INFIAMMAZIONE:
  • infiammazione acuta
  • infiammazione cronica
  • effetti sistemici dell’infiammazione
  • guarigione

 

 

  • IMMUNITA’:
  • il sistema immunitario nel suo insieme. Organi e cellule del sistema immunitario Il complesso maggiore di istocompatibilità. Maturazione ed attivazione dei linfociti T e B
  • tolleranza immunitaria
  • struttura e funzioni degli anticorpi
  • l’antigene. Reazione antigene-anticorpo. Vaccini e sieri
  • regolazione della risposta immunitaria. Citochine. Il sistema del complemento
  • ipersensibilità
  • autoimmunità e malattie autoimmuni
  • immunodeficienza (AIDS etc)
  • gli anticorpi monoclonali

 

  • TUMORI:
  • cause (chimiche, fisiche, biologiche)
  • biologia dei tumori
  • classificazione
  • processo di cancerogenesi (iniziazione, promozione, progressione)

 

  • Disfunzione d’organo:

-       Fegato: cirrosi, ittero, epatite

-       Sistema ematopietico: anemie, alterazione della crasi ematica

-       Sistema cardiocircolatorio: aterosclerosi, ipertensione, alterazione del volume sanguigno, trombosi, embolia

-       Pancreas: diabete

-       Sistema polmonare (alterazione degli scambi gassosi) e renale (alterazione della funzione glomerulo-tubulare)

-       Sistema nervoso centrale (malattie degenerative)

 

  • COME SI EVIDENZIANO LE MALATTIE (DIAGNOSI):

 

-       sicurezza e qualità nel laboratorio di Patologia Clinica e di Microbiologia

-       la fase pre-analitica e le variabilità biologiche, ambientali e metodologiche

-       prelievi di altri materiali biologici; trasporto e conservazione dei campioni biologici

-       raccolta dei campioni batteriologici, coltivazione dei batteri, tecniche di colorazione e diagnosi batteriologica

-       diagnosi virologica, sierologia. linee guida per la prevenzione delle malattie a trasmissione ematica

-       cenni sulla variabilità, accuratezza e precisione della fase intra-analitica; fase post-analitica e significato del dato analitico

-       esame delle orine; esame emocromocitometrico; esami per la valutazione dell’ emostasi

-       marcatori di danno d’ organo

-       indici di flogosi

-       funzione renale ed elettroliti

-       cenni di diagnostica allergologica

-       principi di immuno-ematologia

-       gruppi sanguigni, la malattia emolitica del neonato, il prelievo da donatore

-       emotrasfusione e sue complicanze, legislazione

-       indicazioni ed impiego degli anticoagulanti

-       plasmaferesi terapeutica.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Lo studente può completare la sua preparazione ed approfondire gli argomenti su:

  • APPUNTI DISTRIBUITI DAI VARI DOCENTI
  • Patologia e Fisiopatologia Generale. Per i corsi di Laurea in Professioni Sanitarie (G.M. Pontieri, Piccin ed.)
  • DEL GOBBO V., “Immunologia ed Immunoematologia”, Piccin ed.
  • BISTONI F., NICOLETTI G., NICOLOSI V., “Microbiologia e Microbiologia Clinica”,Masson ed.
  • SENA L. “I quaderni di Patologia Clinica”, Libreria Cortina, Torino
  • Phillips J., MURRAY P., CROCKER J. “Le malattie, basi biologiche”, Zanichelli ed.


Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 25/03/2021 19:02