Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Patologia e diagnostica di laboratorio (Canale A) - D.M. 270/04 - 2022/2023

Oggetto:

Pathology and diagnostic laboratory

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
MED3035
Docenti
Prof.ssa Elena Tamagno (Docente Responsabile del Corso Integrato)
Prof.ssa Cristina Costa (Docente Titolare dell'insegnamento)
Irene Cecchi (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studio
[f070-c701] INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE)
Anno
1° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
MED/04 - patologia generale
MED/05 - patologia clinica
MED/07 - microbiologia e microbiologia clinica
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto
Prerequisiti
Si richiedono conoscenze di biochimica, di istologia e di anatomia
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Al termine dell’insegnamento ogni studente/studentessa dimostrerà di essere in grado di:

  • Illustrare le diverse cause ambientali, chimiche, fisiche e biologiche (batteri, virus, miceti, protozoi, metazoi parassiti), che determinano l’insorgenza delle principali malattie.
  • Descrivere i fenomeni patologici elementari che si verificano a livello delle cellule e dei tessuti e che causano, di conseguenza, le varie malattie.
  • Esporre le conseguenze derivanti da disordini della nutrizione (con particolare riguardo a digiuno, obesità, disvitaminosi ed alcoolismo) e le risposte fisiopatologiche dell’organismo.
  • Descrivere i meccanismi fisiopatologici alla base delle malattie ematologiche e cardiovascolari (anemia, emorragia, shock, ischemia, aterosclerosi, ipertensione arteriosa, embolia).
  • Descrivere i meccanismi fisiopatologici alla base delle alterazioni di fegato, pancreas, sistema polmonare e renale.
  • Descrivere le cause e la patogenesi dei tumori.
  • Descrivere la risposta infiammatoria.
  • Illustrare le cellule e le molecole che partecipano alla risposta immunitaria (importante per la protezione dell’ospite dalle infezioni).
  • Descrivere i meccanismi di riconoscimento di un agente estraneo da parte del sistema immunitario.
  • Descrivere le conseguenze di un funzionamento alterato del sistema immunitario.
  • Descrivere il significato dei concetti di infezione e di malattia infettiva.
  • Illustrare le tecniche di base su antisepsi, disinfezione e sterilizzazione, nonchè le misure atte a prevenire le possibilità di contagio.
  • Conoscere le principali tecniche microscopiche e colturali in uso nel laboratorio di microbiologia.
  • Conoscere le modalità di prelievo, trasporto e conservazione dei campioni microbiologici.
  • Conoscere le basi della terapia antibiotica.
  • Conoscere le principali complicazioni di natura infettiva collegate alle procedure infermieristiche (iniezioni, cateterismi, medicazioni).
  • Conoscere le condizioni che possono favorire l’insorgenza di infezioni ospedaliere e le relative modalità di prevenzione.
  • Garantire la corretta applicazione delle prescrizioni diagnostiche di laboratorio ai fini della prevenzione delle malattie, dell’assistenza ai malati e dell’educazione sanitaria.

Course objectives

At the end of the course each student demonstrates the ability to:

  • Explain the different environmental, chemical, physical and biological causes (bacteria, viruses, fungi, protozoa, parasitic metazoa), which determine the occurrence of the main diseases.
  • Describe the elementary pathological phenomena occurring at the level of cells and tissues, which consequently cause the various diseases.
  • Explain the consequences of nutritional disorders (with particular regard to fasting, obesity, dysvitaminosis and alcoholism) and the pathophysiological responses of the organism.
  • Describe the pathophysiological mechanisms underlying haematological and cardiovascular diseases (anaemia, haemorrhage, shock, ischaemia, atherosclerosis, hypertension, embolism).
  • Describe the pathophysiological mechanisms underlying disorders of the liver, pancreas, pulmonary and renal systems.
  • Describe the causes and pathogenesis of tumours.
  • Describe the inflammatory response.
  • Illustrate the cells and molecules involved in the immune response (important for the protection of the host from infection).
  • Describe the mechanisms of recognition of a foreign agent by the immune system.
  • Describe the consequences of an impaired functioning of the immune system.
  • Describe the meaning of the concepts of infection and infectious disease.
  • Explain the basic techniques of antisepsis, disinfection and sterilisation as well as measures to prevent the possibility of infection.
  • Know the main microscopic and culture techniques in use in the microbiology laboratory.
  • Know how to take, transport and store microbiological samples.
  • Know the basics of antibiotic therapy.
  • Know the main infectious complications related to nursing procedures (injections, catheterisation, medication).
  • Know the conditions which may lead to the occurrence of hospital infections and how to prevent them.
  • Ensure the correct application of laboratory diagnostic prescriptions for disease prevention, patient care and health
Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenza e comprensione

Al termine dell’insegnamento lo/la studente/studentessa sarà in grado di dimostrare conoscenze e capacità di comprensione relative:

Ai processi fisiologici e patologici connessi allo stato di salute e malattia delle persone nelle diverse età della vita;

Ai campi di intervento dell’infermieristica, il metodo clinico che guida un approccio efficace all’assistenza, le tecniche operative di intervento e le evidenze che guidano la presa di decisioni;

Ai determinanti di salute, i fattori di rischio, le strategie di prevenzione sia individuali che collettive e gli interventi volti a promuovere la sicurezza degli operatori sanitari e degli utenti;

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Al termine dell’insegnamento lo/la studente/studentessa sarà in grado di dimostrare:

Capacità di applicare le conoscenze acquisite per erogare una cura infermieristica sicura, efficace e basata sulle evidenze;

- utilizzare un corpo di conoscenze teoriche derivanti dal Nursing, dalle scienze biologiche comportamentali e sociali e da altre discipline per riconoscere i bisogni delle persone assistite nelle varie età e stadi di sviluppo nelle diverse fasi della vita;

- integrare le conoscenze infermieristiche teoriche e pratiche con le scienze biologiche, psicologiche, socio culturali e umanistiche utili per comprendere gli individui di tutte le età, gruppi e comunità;

- utilizzare modelli teorici e modelli di ruolo dell’interno del processo di assistenza per facilitare la crescita, lo sviluppo e l’adattamento nella promozione, mantenimento e recupero della salute dei cittadini;

- interpretare e applicare i risultati della ricerca alla pratica infermieristica e collegare i processi di ricerca allo sviluppo teorico della disciplina infermieristica;ADR4.c

- erogare un’assistenza infermieristica sicura e basata sulle evidenze per aggiungere i risultati di salute o uno stato di compenso dell’assistito;

- condurre una valutazione completa e sistematica dei bisogni di assistenza del singolo individuo;

- utilizzare tecniche di valutazione per raccogliere dati in modo accurato sui principali problemi di salute degli assistiti;

- analizzare e interpretare in modo accurato i dati raccolti mediante l’accertamento dell’assistito;

 Autonomia di giudizio

Al termine dell’insegnamento lo/la studente/studentessa sarà in grado di dimostrare autonomia di giudizio attraverso le seguenti abilità:

- assumere la responsabilità di decisioni assistenziali

- decidere priorità su gruppi di pazienti

- decidere gli interventi assistenziali e personalizzati sulla base delle variabili cliniche, psicosociali e culturali

- valutare criticamente gli esiti delle decisioni assistenziali assunte sulla base degli outcomes del paziente e degli standard assistenziali

- assumere la responsabilità di decisioni attraverso un approccio scientifico di risoluzione dei problemi del paziente

Abilità comunicative

Al termine dell'insegnamento lo/la studente/studentessa sarà in grado di:

- Utilizzare abilità di comunicazione appropriate con gli utenti di tutte le età, con le loro famiglie e/o con altri professionisti sanitari all'interno del processo assistenziale in forma appropriata;

Capacità di apprendimento

Al termine dell'insegnamento lo/la studente/studentessa sarà in grado di dimostrare:

Capacità di autoapprendimento e studio indipendente; Capacità di coltivare i dubbi e tollerare le incertezze derivanti dallo studio e dall'attività pratica, ponendosi interrogativi adatti e pertinenti, ricercando le soluzioni attraverso le fonti secondarie e primarie di evidenze di ricerca.

Results of learning outcomes

Knowledge and understanding

At the end of the course the student will be able to demonstrate knowledge and understanding related to

To physiological and pathological processes related to the state of health and disease of people in different ages of life;

the fields of nursing intervention, the clinical method that guides an effective approach to care, the operational techniques of intervention and the evidence that guides decision making;

the determinants of health, risk factors, individual and collective prevention strategies and interventions to promote the safety of health workers and users;

Ability to apply knowledge and understanding

At the end of the teaching the student will be able to demonstrate:

Ability to apply the knowledge gained to deliver safe, effective and evidence-based nursing care;

- use a body of theoretical knowledge derived from Nursing, biological behavioural and social sciences and other disciplines to recognise the needs of people cared for at different ages and stages of development in different life stages;

- to integrate theoretical and practical nursing knowledge with biological, psychological, socio-cultural and humanistic sciences useful for understanding individuals of all ages, groups and communities;

- Use theoretical and role models from within the nursing process to facilitate growth, development and adaptation in the promotion, maintenance and recovery of health of people;

- identify and apply research findings to nursing practice and to link research processes to the theoretical development of the discipline of nursing;ADR4.c

- provide safe and evidence-based nursing care in order to add to the health outcomes or a state of compensation of the patient;

- conduct a comprehensive and systematic assessment of the individual's care needs;

- Use assessment techniques to collect data accurately on the main health problems of the patients;

- analyse and interpret accurately the data collected through the assessment of the patients;

 Autonomy of judgement

At the end of the course the student will be able to demonstrate autonomy of judgement through the following skills:

- Take responsibility for care decisions

- Decide priorities on groups of patients

- Decide on personalised care and interventions on the basis of clinical, psychosocial and cultural variables

- Evaluate the outcomes of care decisions made on the basis of patient outcomes and standards of care

- Take responsibility for decisions through a scientific approach to patient problem solving.

Communication skills

At the end of the course the student will be able to:

Use appropriate communication skills with users of all ages, their families and/or other healthcare professionals within the care process in an appropriate form;

Learning skills

At the end of the course the student will be able to demonstrate:

Capacity for self-study and independent study; Ability to cultivate doubts and tolerate uncertainties arising from study and practice, asking appropriate and relevant questions, seeking solutions through secondary and primary sources of research evidence.

Oggetto:

Programma

Durante l'insegnamento si tratteranno i seguenti argomenti:

 EZIOLOGIA (danno – prevenzione):

- cause biologiche: batteri, virus, parassiti, miceti, prioni. (morfologia, struttura, metabolismo, funzione, interazione ospite-parassita, meccanismi di patogenicità, replicazione e crescita, classificazione)

- cause fisiche: radiazioni, temperatura

- cause chimiche: tossici ambientali (metalli, radicali liberi, farmaci, fumo)

- dieta: digiuno, obesità, malnutrizione, alcool etilico

- immigrazione: malattie da importazione, immunocompromissione

MODALITÀ D’AZIONE DEGLI AGENTI EZIOLOGICI

Concetto di Omeostasi

Alterazioni cellulari (meccanismi patogenetici):

- adattamenti (ipertrofia, iperplasia, atrofia, metaplasia)

- danno reversibile

- danno irreversibile: morte per necrosi (infarto) o apoptosi

- accumuli intracellulari ed extracellulari di sostanze (lipidi, ferro, bilirubina, melanina, amiloide)

- invecchiamento

INFEZIONI:      

- infezioni batteriche, infezioni virali del tratto respiratorio, infezioni virali del tratto gastrointestinale, infezioni virali trasmesse con il sangue, infezioni da protozoi e miceti

- prevenzione (asepsi, disinfezione, sterilizzazione)

- rapporto con l’ambiente (vie di trasmissione ed infezioni ospedaliere)

- infezioni nell'ospite immunocompromesso ed infezioni in gravidanza

- terapia (antibiotici, antibiotico-resistenza)

INFIAMMAZIONE:

- infiammazione acuta

- infiammazione cronica

- effetti sistemici dell’infiammazione

- guarigione

IMMUNITA’:

- il sistema immunitario nel suo insieme. Organi e cellule del sistema immunitario Il complesso maggiore di istocompatibilità. Maturazione ed attivazione dei linfociti T e B

- tolleranza immunitaria

- struttura e funzioni degli anticorpi

- l’antigene. Reazione antigene-anticorpo. Vaccini e sieri

- regolazione della risposta immunitaria. Citochine. Il sistema del complemento

- ipersensibilità

- autoimmunità e malattie autoimmuni

- immunodeficienza (AIDS etc)

- gli anticorpi monoclonali

TUMORI:

- cause (chimiche, fisiche, biologiche)

- biologia dei tumori

- classificazione

- processo di cancerogenesi (iniziazione, promozione, progressione)

Disfunzione d’organo:

  • Fegato: cirrosi, ittero, epatite
  • Sistema ematopoietico: anemie, alterazione della crasi ematica
  • Sistema cardiocircolatorio: aterosclerosi, ipertensione, alterazione del volume sanguigno, trombosi, embolia
  • Pancreas: diabete
  • Sistema polmonare (alterazione degli scambi gassosi) e renale (alterazione della funzione glomerulo-tubulare)
  • Sistema nervoso centrale (malattie degenerative)

COME SI EVIDENZIANO LE MALATTIE (DIAGNOSI):

  • sicurezza e qualità nel laboratorio di Patologia Clinica e di Microbiologia
  • la fase pre-analitica e le variabilità biologiche, ambientali e metodologiche
  • prelievi di altri materiali biologici; trasporto e conservazione dei campioni biologici
  • raccolta dei campioni batteriologici, coltivazione dei batteri, tecniche di colorazione e diagnosi batteriologica
  • diagnosi virologica, sierologia. linee guida per la prevenzione delle malattie a trasmissione ematica
  • cenni sulla variabilità, accuratezza e precisione della fase intra-analitica; fase post-analitica e significato del dato analitico
  • esame delle urine; esame emocromocitometrico; esami per la valutazione dell’ emostasi
  • marcatori di danno d’ organo
  • indici di flogosi
  • funzione renale ed elettroliti
  • cenni di diagnostica allergologica
  • principi di immuno-ematologia
  • gruppi sanguigni, la malattia emolitica del neonato, il prelievo da donatore
  • emotrasfusione e sue complicanze, legislazione
  • indicazioni ed impiego degli anticoagulanti
  • plasmaferesi terapeutica.

Program

The following topics will be covered during the course:

Aetiology (damage - prevention):

- biological causes: bacteria, viruses, parasites, mycetes, prions. (morphology, structure, metabolism, function, host-parasite interaction, mechanisms of pathogenicity, replication and growth, classification)

- physical causes: radiation, temperature

- chemical causes: environmental toxins (metals, free radicals, drugs, smoking)

- diet: fasting, obesity, malnutrition, ethyl alcohol

- immigration: imported diseases, immunocompromised

MODE OF ACTION OF AETIOLOGICAL AGENTS

Concept of homeostasis

Cellular alterations (pathogenetic mechanisms):

▪ adaptations (hypertrophy, hyperplasia, atrophy, metaplasia)

reversible damage

irreversible damage: death by necrosis (infarction) or apoptosis

▪ intracellular and extracellular accumulation of substances (lipids, iron, bilirubin, melanin, amyloid)

ageing

INFECTIONS:      

▪ bacterial infections, viral infections of the respiratory tract, viral infections of the gastrointestinal tract, blood-borne viral infections, protozoan and fungal infections

prevention (asepsis, disinfection, sterilisation)

▪ relationship with the environment (transmission routes and hospital infections)

infections in the immunocompromised host and infections in pregnancy

treatment (antibiotics, antibiotic resistance)

INFLAMMATION:

▪ acute inflammation

chronic inflammation

systemic effects of inflammation

▪ healing

IMMUNITY:

▪ the immune system as a whole. Organs and cells of the immune system The major histocompatibility complex. ▪ maturation and activation of T and B lymphocytes

▪ immune tolerance

▪ structure and functions of antibodies

▪ the antigen. Antigen-antibody reaction. Vaccines and sera

▪ regulation of immune response. Cytokines. The complement system

▪ hypersensitivity

▪ autoimmunity and autoimmune diseases

▪ immunodeficiency (AIDS etc)

▪ monoclonal antibodies

TUMORS:

▪ causes (chemical, physical, biological)

▪ biology of tumours

▪ classification

▪ process of carcinogenesis (initiation, promotion, progression)

▪ Organ dysfunction:

- Liver: cirrhosis, jaundice, hepatitis

- Haematopoietic system: anaemias, alteration of the blood cysis

- Cardiocirculatory system: atherosclerosis, hypertension, altered blood volume, thrombosis, embolism

- Pancreas: diabetes

- Pulmonary system (altered gas exchange) and renal system (altered glomerulo-tubular function)

- Central nervous system (degenerative diseases)

HOW DISEASES ARE DETECTED (DIAGNOSIS):

- safety and quality in the Clinical Pathology and Microbiology laboratory

- the pre-analytical phase and biological, environmental and methodological variabilities

- collection of other biological materials; transport and storage of biological samples

- collection of bacteriological samples, cultivation of bacteria, staining techniques and bacteriological diagnosis

- virological diagnosis, serology. guidelines for the prevention of blood-borne diseases

- hints on the variability, accuracy and precision of the intra-analytical phase; post-analytical phase and meaning of the analytical data

- urinalysis; haemochromocytometric examination; examinations for the evaluation of haemostasis

- markers of organ damage

- indices of inflammation

- renal function and electrolytes

- allergy diagnostics

- principles of immunohaematology

- blood groups, haemolytic disease of the newborn, donor blood collection

- hemotransfusion and its complications, legislation

- Indications and use of anticoagulants

- therapeutic plasmapheresis.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

  • Per raggiungere gli obiettivi formativi dell’insegnamento si utilizzano:
  • Lezioni frontali

Course delivery

  • In order to achieve the educational objectives of the course, the following are used:
  • Frontal lessons
Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'insegnamento  viene valutato tramite uno scritto in cui sono previste 66 domande chiuse con 5 possibili risposte.In genere le risposte giuste sono una o due. Le domande si riferiscono a tutti i moduli del corso. Non è previsto un orale.

Ad ogni domanda giusta viene assegnato un punteggio di 0.5, mentre ad ogni domanda errata o non risposta vengono tolti 0.1 punti.

Per avere 18/30 si devono aver fatto 39 domande esatte. Per avere 30/30 60 domande esatte, per avere 30 e lode 66 esatte.

Learning assessment methods

The course is assessed by means of a written examination in which there are 66 closed questions with 5 possible answers, usually one or two correct answers. The questions relate to all modules of the course. There is not oral examination.

Each correct question is marked with 0.5 points and each wrong or unanswered question is deducted with 0.1 points.

To get 18/30 you must have got 39 questions right. To get 30/30 you must have got 60 questions right, to get 30 cum laude 66 questions right.

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Manuale di Patologia e Fisiopatologia generale
Anno pubblicazione:  
1111
Editore:  
Monduzzi
Autore:  
Canuto RA, Muzio G.
ISBN  
Permalink:  
Obbligatorio:  
Si


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Elementi di Patologia generale e Fisiopatologia
Anno pubblicazione:  
1111
Editore:  
McGraw-Hil
Autore:  
Maier e Mariotti
ISBN  
Permalink:  
Obbligatorio:  
No


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Patologia Generale e fisiopatologia
Anno pubblicazione:  
1111
Editore:  
EdiSes
Autore:  
Celotti F.
ISBN  
Permalink:  
Obbligatorio:  
No
Oggetto:

Lo studente può completare la sua preparazione ed approfondire gli argomenti su:

  • APPUNTI DISTRIBUITI DAI VARI DOCENTI
  • CORSO ON-LINE per Patologia e Fisiopatologia Generale e per Patologia Clinica (www.patclin.unito.it)
  • CANUTO RA, MUZIO G et al. “Manuale di Patologia e Fisiopatologia generale”, Monduzzi ed.
  • MAIER E MARIOTTI, “Elementi di Patologia generale e Fisiopatologia”, McGraw-Hil ed.
  • CELOTTI F. "Patologia Generale e fisiopatologia", EdiSes
  • Stevens A. e Lowe J., “Patologia” Ambrosiana ed.
  • DEL GOBBO V., “Immunologia ed Immunoematologia”, Piccin ed.
  • BISTONI F., NICOLETTI G., NICOLOSI V., “Microbiologia e Microbiologia Clinica”,Masson ed.
  • SENA L. “I quaderni di Patologia Clinica”, Libreria Cortina, Torino
  • Phillips J., MURRAY P., CROCKER J. “Le malattie, basi biologiche”, Zanichelli ed.
·        


Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 05/08/2022 08:57